Premio Vittorio Girotto

Giovedì 12 dicembre 2019, durante il convegno annuale dell’Associazione Italiana di Scienze Cognitive (AISC), mi è stato consegnato il premio Vittorio Girotto per l’articolo “Contro lo strumentalismo tecnologico: per una teoria analitica della prescrittività degli artefatti”. Confesso che per me è stato un vero onore ricevere il premio, in particolare perché l’articolo premiato affronta un tema che mi sta particolarmente a cuore, cioè la presunta neutralità della tecnologia.